Fratelli Aprea Sorrento 56

Overview
Details
Equipment
Notes
Location:
Sorrento
  • Max Person trasportabili: 12 Persons
  • Cabine: 2 + 2 - Posti letto: 4+ 2 - Bagni - 1+1
  • Gruppo Elettrogeno: 18 kW - Inverter - Tv Satellitare - Cucina Interna ed Esterna - Frigo interno ed Esterno - Forno a microonde - Lavastoviglie - Passerella Idraulica - Elica di Prua - Aria Condizionata - Impianto Stereo - CABINA SAUNA AD INFRAROSSI
  • DAILY EXCURSION CAPRI FULL DAY, CAPRI & POSITANO, AMALFI COAST - MINI CRUISE (3 GG) - NOLEGGIO SETTIMANALE
Maker: Fratelli Aprea 1890 Model: Sorrento 56 Sleeping places: 4 Fuel: Yanmar 530 Hp x 2 Capacity: 10 Speed: Max vel. 22 Kn
  • Lungh. F.T. 16.90m
  • Eguipaggio: Comandante e Hostess multilingue,
Come nel 1890 I carpentieri costruiscono i gozzi seguendo un antico metodo. Volendo realizzare un gozzo di 7 metri e stabilito il suo impiego, gli artigiani tracciano prima il “garbo” partendo dall’ordinata maestra, poi 7 ordinate verso prua e 7 verso poppa, formando così la sezione maestra della barca, “il suo scheletro”. Continuando dalla sezione maestra verso prua e verso la poppa partono dei righelli curvati, che servono a segnare i punti di sviluppo delle restanti ordinate. Queste prime fasi sono le più importanti e fondamentali nella costruzione del gozzo, poiché dalla traccia del “garbo” e dalla sagomatura delle ordinate dipendono l’armonia e l’idrodinamica dello scafo. Sistemate le ordinate, che sono fissate dalla cinta (le ultime due fasce superiori del fasciame) e dai corredi longitudinali, si passa al montaggio dei bagli che servono a sostenere il ponte di coperta e il pozzetto, autosvuotante, infine si allestiscono le paratie che dividono il vano motore dal gavone prodiero (a prua) e dal pozzetto. Questa prima fase permette di vedere il gozzo nella sua ossatura completa, pronto per essere rivestito con il fasciame.

Scheda Tecnica Escursioni PDF Contatti

Leave a comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.